conf_lofo
anc2


Noi e L'Impresa
CORSO DI PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO

prontosoccorsopediatricoCORSO DI PRIMO SOCCORSO PEDIATRICO

Cosa fare in caso di una emergenza pediatrica? Cosa possiamo fare quando i nostri bambini stanno male?

Confartigianato Imprese di Massa Carrara nell’ambito di eventi legati alla formazione, comunica che sono aperte le iscrizioni al Corso di Primo Soccorso Pediatrico

Il corso di formazione vuole fornire quelle nozioni di primo soccorso atte a fronteggiare eventuali emergenze sanitarie per i bambini (di tutte le età pediatriche).

Il corso,  indirizzato prevalentemente a mamme e papà, nonni, baby-sitter e operatori in strutture infantili, è articolato in 8 ore di lezione suddivise in 4 ore di lezione teorica 4 ore di pratica con addestramento sui manichini.

 

La docenza è affidata a personale medico del 118.

PROGRAMMA DEL  CORSO:

PARTE TEORICA

Concetto di emergenza; Il pericolo e la paura , Comunicare con i soccorritori
I punti chiave del primo soccorso pediatrico
La sequenza di azioni da eseguire nell’emergenza
Quando e come praticare le manovre di rianimazione
Quando e come praticare le manovre di distruzione

Arresto cardiaco
Manovre disostruzione da corpo estraneo

Difficoltà respiratoria

Febbre e Convulsioni

Disidratazione, Vomito, Diarrea

Dolore addominale

Reazioni allergiche

Epistassi (sanguinamento dal naso)

Ferite, Ustioni

Trauma cranico, Traumi osteo articolari

Lesioni da organismi marini

Semi-annegamento e annegamento

Avvelenamento e intossicazione

Sincope (svenimento)

Altri tipi didolore:mald'orecchio- mal ditesta- maldi denti

PARTE PRATICA

I partecipanti sono divisi in piccoli gruppi e ciascuno di loro prova più volte le manovre di rianimazione e disostruzione pediatriche con entrambi i manichini pediatrici (lattante – bambino)

In questa fase gli istruttori vi seguono in ogni fase e le manovre sono ripetute fino a quando eseguite correttamente da tutti i partecipanti.

Per dare maggiore sicurezza e capirne l’utilità si utilizzano scenari legati a situazioni di emergenza che si possono verificare nella normale vita dei nostri bambini

Al termine del corso saranno consegnati i relativi attestati di partecipazione

Per informazioni ed iscrizioni gli interessati possono rivolgersi a :

Dr. Mascardi Gabriele >  0585 775049 // 349/1221563 // mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
CAMPAGNA 2015 "AZIENDA INFORMATA, LAVORARE NELLA LEGALITA'"

legem“AZIENDA INFORMATA,

LAVORARE NELLA LEGALITÀ”

 

La Confartigianato Imprese di Massa Carrara, al fine di agevolare i datori di lavoro nel rispetto delle complesse normative in materia di sicurezza e salute sul lavoro, ambiente ed igiene alimentare, è lieta di comunicare l’inizio della campagna 2015 “Azienda Informata, Lavorare nella legalità”.

In un momento di generale difficoltà economica, particolarmente acuta in una provincia come la nostra, riteniamo che il sostegno e la crescita dell’ imprenditoria artigiana e della piccola impresa non possa prescindere dal lavorare nel rispetto delle normative vigenti, anche per non incorrere in pesanti interventi sanzionatori da parte dei preposti Organi di Vigilanza e di Controllo.

Al riguardo, tuttavia, da parte degli imprenditori occorre porre molta attenzione a proposte e contatti di pseudo consulenti che provocano ingiustificati allarmismi finalizzati esclusivamente ad estorcere denaro.

Confartigianato offre a tutte le Aziende la possibilità di fruire gratuitamente e direttamente presso le loro sedi della consulenza legale di un tecnico qualificato, tramite un check-up a 360° su tutte le tematiche legislative e obblighi normativi conseguenti.

Pertanto Vi invitiamo, al più presto, a contattare direttamente i nostri uffici per un fissare appuntamento o in alternativa inviare la scheda allegata per essere contattati.

 

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi a :

Dr. Mascardi Gabriele >  0585 775049 // 349/1221563 // mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
UN ABUSIVO GIOCA CON LA TUA PELLE E I TUOI CAPELLI

esecutivo_poster_antiabusivismo

CONFARTIGIANATO BENESSERE: AL VIA LA CAMPAGNA “UN ABUSIVO GIOCA CON LA TUA PELLE E I TUOI CAPELLI”.

 

Confartigianato Benessere Massa-Carrara che rappresenta nel nostro territorio un gran numero di operatori, ha promosso la Campagna "Un abusivo gioca con la tua pelle e i tuoi capelli. Non mettere a rischio la tua salute ! Affidati ai professionisti dell'acconciatura e dell'estetica" per combattere il sempre più frequente fenomeno dell'abusivismo.

Quello del benessere è uno dei pochi settori che ha resistito alla crisi.Infatti, a fronte di una contrazione della spesa nei settori dei beni essenziali, si registra una crescente attenzione dei consumatori alla conservazione della salute, al benessere e alla migliore qualità della vita anche attraverso la cura della persona.

Da un’indagine è emerso un profilo di clientela che cura con particolare attenzione il proprio aspetto con una sana alimentazione, l’esercizio fisico e la frequentazione sistematica di centri estetici e saloni di acconciatura e che pone il rapporto di fiducia con il professionista al primo posto, seguito a ruota dai valori di professionalità ed esperienza. Ma, insieme a questi nuovi consumatori, resiste una fascia di clientela che sceglie esclusivamente in base al costo della prestazione, a scapito della qualità del servizio.

Risultato: da un lato cresce il fenomeno del “fai da te”, spesso rischioso soprattutto quando riguarda trattamenti che prevedono l’utilizzo di prodotti e/o apparecchiature ad uso professionale, dall’altro aumentano le attività abusive da parte di soggetti non professionalmente qualificati, che operano al di fuori della legalità con prezzi notevolmente al di sotto di quelli praticati nell’ambito del mercato regolare.Mentre a livello europeo si lavora per definire standard di prestazioni elevate nel settore del benessere, nel nostro Paese si registra una percentuale di abusivismo che sfiora il 40%, con punte maggiormente elevate nelle grandi città. Pesanti le ripercussioni sulla salute e sicurezza del consumatore e i danni sia per le imprese del settore benessere.

Confartigianato Benessere Massa-Carrara  ha promosso numerose campagne informative per promuovere servizi di qualità e per combattere il fenomeno dell’abusivismo grazie alla collaborazione delle autorità.Ma l’abusivismo è duro a morire. Confartigianato Benessere Massa-Carrara, "chiede di sostenere gli operatori regolari attraverso l’adeguamento delle normative di settore e dei regolamenti regionali e comunali, lo snellimento burocratico, la diminuzione della pressione fiscale, l’intensificazione dei controlli e l’applicazione delle sanzioni, l’organizzazione di campagne istituzionali di sensibilizzazione dell’utenza nei confronti dei gravi rischi derivanti da trattamenti effettuati da soggetti non qualificati, con applicazione di prodotti di dubbia qualità ed in locali privi dei prescritti requisiti di igiene e sicurezza”.

 

 
SERVIZI AMBIENTALI

figura0

 

 

 

NUOVI SERVIZI IN

MATERIA AMBIENTALE

 

 

 

Confartigianato Imprese Massa Carrara comunica che  tramite le proprie strutture di riferimento e  professionisti convenzionati, qualificati nel settore, è in grado di offrire a tutte le aziende una vasta gamma di servizi nel campo dell’Igiene Ambientale ed Ecologia Industriale.

In particolar modo, in ottemperanza agli obblighi vigenti, potranno essere offerti alle aziende interessate i seguenti servizi:

· campionamenti e analisi di emissioni in atmosfera (carrozzerie, falegnamerie, saldatura, etccc), acque potabili, acque reflue e rifiuti (classificazioni caratterizzazione e riutilizzo), sia per la loro caratterizzazione che per lo smaltimento o riutilizzo;

· analisi di terreni, fanghi, percolati di discarica, suolo e acque di falda per la bonifica di siti inquinati

· campionamenti in ambiente di lavoro per la valutazione del rischio da esposizione a eventuali agenti pericolosi (solventi, nebbie oleose, polveri di legno duro, polveri di saldatura, polveri contenenti silice libera cristallina, polveri contenenti metalli – cobalto piombo, cromo, rame, nichel…)

· valutazioni dello stato di conservazione dell’eternit o di qualunque altro materiale contenente amianto tramite l’analisi quali-quantitativa del materiale stesso e il campionamento ambientale di fibre asbestiformi aerodisperse.

· Assistenza e consulenza su problemi inerenti quanto sopra a fronte di un costante aggiornamento normativo

· Redazione ed inoltro presso gli Organi competenti pratiche autorizzative quali: emissioni in atmosfera invia ordinaria (art. 269-281 D.lgs. 152/2006) o in procedura semplificata (art. 272 D.Lgs. 152/2006 per lavanderie, panifici, carrozzerie, falegnamerie, etccc), scarico di acque reflue di qualsiasi natura (reflui da ciclo produttivo, AMD), inizio nuova attività (GONIP), trasporto rifiuti conto proprio (cat. 2bis) e conto terzi, stoccaggio provvisorio rifiuti, procedure semplificate per il riutilizzo di rifiuti non pericolosi…garantendo assistenza lungo tutto l’iter autorizzativo.

Si evidenzia che le attrezzature e le metodiche di analisi utilizzate sono tutte conformi a quanto previsto dalle rispettive normative vigenti; nella struttura è operante un laboratorio iscritto nelle liste del Ministero per i Laboratori accreditati per effettuare tali analisi.

Tramite la struttura è possibile anche la figura di Responsabile Tecnico per iscrizione ed esercizio al trasporto di rifiuti conto terzi cat. 1, 2, 5 e per bonifiche cat. 9 “Albo Gestori Ambientali”.

Si ricorda, infine, anche la consulenza in materia di igiene degli alimenti e dei relativi ambienti di lavoro, seguendo le aziende nelle operazioni di redazione e implementazione dei piani di autocontrollo ai sensi del regolamento CE 852/04 e smi. Effettua indagini microbiologiche su superfici, ambienti e alimenti, in collaborazione con laboratori accreditati allo scopo.

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi a :

Dr. Mascardi Gabriele >  0585 775049 // 349/1221563 // mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
CORSI DI FORMAZIONE

attenzione CORSI DI FORMAZIONE

 

Nell’ambito delle azioni di sostegno volte a garantire alle aziende di operare nel totale rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza e salute sul lavoro ed in materia di igiene alimentare la Confartigianato comunica che sono in partenza i seguenti corsi di formazione:

1. CORSO PER RSPP PER DATORI DI LAVORO >

La figura Responsabile del servizio prevenzione e protezione è obbligatoria in tutte le imprese che abbiano lavoratori alle proprie dipendenze ed in tutte le imprese costituite in forma di società.

La mancata formazione comporta pesanti sanzioni amministrative e penali.

Inoltre tutti gli RSPP già formati dovranno frequentare un corso di aggiornamento quinquennale.

2. CORSO PER DEI LAVORATORI DIPENDENTI >

Ai sensi dell’art. 37 del d. lgs 81/2008 ed in virtù del nuovo accordo Stato-Regioni entrato in vigore il  26 Gennaio 2012   il Datore di lavoro deve provvedere affinchè i lavoratori ricevano un’adeguata formazione obbligatoria.La formazione dei lavoratori, si articola in due momenti distinti: formazione generale di n . 4 ore (con programmi e durata comuni per i diversi settori di attività) e formazione specifica di 4-8-12 ore (in base tipologia di attività svolta ed al settore di rischio di appartenenza).

3. CORSO PER ADDETTO AL PRONTO SOCCORSO>

La figura dell'addetto al pronto soccorso è obbligatoria in tutte le imprese che abbiano lavoratori alle proprie dipendenze ed in tutte le imprese costituite in forma di società. Inoltre tutti gli Addetti al pronto soccorso già formati dovranno frequentare un corso di aggiornamento quinquennale.

4. CORSO PER ADDETTO ALLA PREVENZIONE INCENDI PER AZIENDE CLASSIFICATE A RISCHIO BASSO E MEDIO>

La figura dell'addetto alla prevenzione incendi è obbligatoria in tutte le imprese che abbiano lavoratori alle proprie dipendenze ed in tutte le imprese costituite in forma di società. Rientrano nel rischio medio tutte le aziende in cui si hanno stoccaggi di materiali infiammabili (es. falegnamerie); si impiegano fiamme libere (es. fornelli, saldatori....); sono caratterizzate da alto flusso di utenti (es. uffici, ristoranti...)

5. CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA>

La figura RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (INTERNO ALL'AZIENDA O TERRITORIALE) è obbligatoria in tutte le imprese che abbiano lavoratori alle proprie dipendenze ed in tutte le imprese costituite in forma di società.

6. CORSI PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PARTICOLARI ATTREZZATURE: MULETTI, GRU, TRATTORI AGRICOLI, ESCAVATORI, PIATTAFORME  ELEVATRICI …ECC…>

In ottemperanza all’art. 71, comma 7 “Obblighi del Datore di Lavoro” ed all’art. 73 comma 4 “Formazione ed addestramento” del T.U. 81/08, il Datore di lavoro, quando vengono utilizzate attrezzature che richiedono conoscenze o responsabilità particolari in relazione ai rischi specifici, deve formare ed addestrare adeguatamente i lavoratori incaricati all’uso di tali attrezzature.

7. CORSO PER ADDETTO ALLE ATTIVITA' ALIMENTARI  H.A.C.C.P.>

Si ricorda  che, in ottemperanza a quanto previsto dal reg. CE 852/04, dalla Legge 24/03 e dalla Delibera reg. Toscana 559/2008 e s.m. e i., tutti gli addetti operanti nel settore alimentare, in sostituzione del libretto sanitario sono obbligati a partecipare ad un corso di formazione specifico di 8/12/16 ore.

Inoltre tutti gli addetti operanti nel settore alimentare che hanno già partecipato a corsi formativi per addetti all’industria alimentare, devono, con cadenza quinquennale, frequentare corso di aggiornamento quinquennale.

7. CORSO PER ADDETTO ALLA SOMMINISTRAZIONE DI CIBI E BEVANDE (EX CORSO REC)>

La Confartigianato Imprese di Massa Carrara, in collaborazione con le proprie strutture formative di riferimento accreditate, al fine di agevolare tutti coloro che desiderano avviare una nuova attività imprenditoriale,  comunica che sono aperte le iscrizioni  ad un nuovo corso per Addetto alla somministrazione di cibi e bevande (Ex corso rec). Si ricorda che tutti coloro che intendono avviare attività in cui vengono somministrati cibi e/o bevande (come Bar, caffetteria, tavola calda, ristorante, pizzeria, birreria, pub, enoteca, mini market, fruttivendolo, panetteria, commercio elettronico, pescheria, ecc.….) devono necessariamente seguire uno specifico percorso formativo finalizzato al raggiungimento della preparazione necessaria a sostenere l'esame per l'ottenimento della qualifica.

Per iscrizioni ed  informazioni gli interessati possono rivolgersi:

 

Dr.  Gabriele Mascardi>  0585 775049 // 349/1221563

 
BANDO INAIL 2014

bandoinail2014La Confartigianato Imprese di Massa-Carrara informa che è stato pubblicato il bando dell’Inail relativo al finanziamento a fondo perduto per le imprese che investono in materia di sicurezza sul lavoro.

Il contributo complessivo è di 267 milioni di Eur, a fondo perduto, per la realizzazione di progetti di investimento finalizzati a migliorare le condizioni di salute e sicurezza sul lavoro o per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

L’incentivo ripartito in quote regionali (in base al numero dei lavoratori e all’indice di gravità degli infortuni sul lavoro rilevati sul territorio) viene assegnato, fino all’esaurimento del budget, in base all’ordine cronologico di arrivo delle domande di partecipazione ed è comunabile con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito come ad esempio quelli gestiti dal Fondo di Garanzia delle piccole e medie imprese.

Per agevolare le imprese interessate a partecipare al bando la Confartigianato Imprese di Massa-Carrara ha attivato uno sportello di assitenza per la predisposizione della documentazione necessaria, per l’inserimento dei progetti nel sito e per inoltrare la domanda on-line.

Per ulteriori informazioni e per l’assitenza necessaria gli imprenditori possono contattare la sede provinciale della Confartigianato Imprese in Via VII Luglio 16/bis Carrara contattando il Dr. Mascardi Gabriele > 0585 775049.

 
EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

efficientamento-energetico-0103141Confartigianato Imprese Massa Carrara comunica che la Regione Toscana ha pubblicato due bandi con cui saranno messi a disposizione complessivi 3 milioni di Euro provenienti da fondi UE, con l’obiettivo di agevolare la promozione di progetti di investimento riguardanti l’efficientamento energetico dei processi produttivi e degli immobili di sedi di attività economiche.

Il primo bando, Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili. I soggetti beneficiari, e oggetto degli interventi finanziabili, sono le Micro, piccole, medie e grandi imprese. Ciascuna impresa può presentare fino a 3 domande per ciascun bando.Gli interventi devono essere realizzati in immobili e/o unità locali esistenti, sedi di attività produttive e/o di altre attività economiche aventi sede nel territorio regionale. Il Valore massimo del contributo per interventi che comportino spese ammissibili superiori ai 20.000 € è così suddiviso: 40% alle micro e piccole imprese30% alle medie imprese, 20% alle grandi imprese. Gli interventi potranno essere, a titolo di esempio: isolamento termico di strutture orizzontali e verticali; sostituzione di serramenti e infissi; sostituzione di impianti di climatizzazione con impianti alimentati da caldaie a gas a condensazione o impianti alimentati da pompe di calore ad alta efficienza;sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore o a collettore solare per la produzione di acqua calda sanitaria, integrati o meno nel sistema di riscaldamento dell’immobile; impianti di cogenerazione/rigenerazione ad altro rendimento;sistemi intelligenti di automazione e controllo per l’illuminazione e la climatizzazione interna sempreché utilizzanti sensori di luminosità, presenza, movimento, concentrazione di umidità, CO2 o inquinanti;sistemi di climatizzazione passiva (sistemi di ombreggiatura, filtraggio dell’irradiazione solare, sistemi di accumulo, serre solarei, etc.).

Il secondo bando riguarda gli Aiuti a progetti di efficientamento energetico dei processi produttivi, con beneficiari gli stessi soggetti del primo bando,  con operazioni finalizzate al risparmio, la riduzione, la stabilizzazione della crescita dei consumi energetici e per la razionalizzazione degli usi finali delle imprese. Gli interventi attivabili potranno riguardare, a titolo semplificativo, il recupero di calore di processo da forni, cogenerazioni, ecc. le coibentazioni compatibili con i processi produttivi, le modifiche impianti produttivi con interventi molto specifici di riduzione dei consumi energetici, le automazioni e regolazioni degli impianti di produzioni, la movimentazione elettrica, i motori elettrici, l’ accumulo, riciclo e recupero acqua di processo,  l’ accumulo, recupero di acqua per teleriscaldamento, il rifasamento elettrico.

La Confartigianato Imprese di Massa-Carrara mette a disposizione i propri consulenti per supportare le imprese che siano interessate ai relativi bandi. Per ulteriori informazioni e per la predisposizione delle domande di partecipazione ai bandi regionali gli imprenditori interessati possono contattare la sede provinciale dell’Associazione in Via VII Luglio 16/Bis, Carrara contattando il Dr. Mascardi Gabriele > tel 0585 775049

 
FARE IMPRESA

fimpFARE IMPRESA

Confartigianato Imprese di Massa – Carrara ha avviato dal 01 Gennaio 2015 lo Sportello “Nuova Impresa al via – Fai decollare il tuo progetto d’impresa

L’iniziativa tende a fare emergere l’auto imprenditorialità, ossia la voglia e la creatività di coloro, giovani e non giovani, che desiderano aprire un’attività per realizzare una loro aspirazione o concretizzare la loro professionalità in un qualsiasi mestiere.

Per sostenere gli aspiranti imprenditori, Confartigianato ha predisposto uno specifico pacchetto di servizi, dalla formazione gratuita sugli aspetti gestionali a quella in materia ambientale e sicurezza sul lavoro, dall’assistenza per le pratiche presso enti ed istituzioni alle agevolazioni per accedere al credito e finanziamenti.

Gli interessati possono chiamare al Numero Verde 800 – 261387 oppure rivolgersi alle sedi di Confartigianato di Carrara, Massa, Marina di Carrara, Aulla e Pontremoli.

 
VOUCHER DIGITALIZZAZIONE

71086526

VOUCHER DA 10.000 € PER LA DIGITALIZZAZIONE

Confartigianato informa che è stato pubblicato il decreto di attuazione del governo volto a favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese.

I contributi previsti dal decreto sono in forma di voucher, di valore non superiore a 10mila euro, e dovranno favorire l'acquisto di software, hardware o servizi che consentano il miglioramento dell'efficienza aziendale, la modernizzazione dell'organizzazione del lavoro per favorire l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità tra cui il telelavoro, lo sviluppo di soluzioni di e-commerce; connettività a banda larga e ultralarga; collegamento alla rete internet mediante satellite, quindi con acquisto di decoder e parabole, iniziative di formazione qualificata, nel campo delle Ict, del personale delle Pmi.

I voucher saranno concessi nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili, riconducibili alle attività di miglioramento organizzativo e di digitalizzazione.

Le imprese interessate possono contattare l’ufficio Credito di Confartigianato Imprese Confartigianato Imprese Massa Carrara

Via 7 Luglio,16 bis

54033 Carrara

tel. 0585/777783-73185, Fax 0585/75259

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. -    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
CORSO SOMMINISTRAZIONE CIBI E BEVANDE
banner_corso_rec


CORSO SOMMINISTRAZIONE CIBI E BEVANDE (EX CORSO REC)

 

 

La Confartigianato Imprese di Massa Carrara, in collaborazione con le proprie strutture formative di riferimento accreditate dalla Regione Toscana per la formazione professionale, al fine di agevolare tutti coloro che desiderano avviare una nuova attività imprenditoriale,  comunica che sono aperte le iscrizioni  ad un nuovo corso per Addetto alla somministrazione di cibi e bevande (Ex corso rec). Si ricorda che tutti coloro che intendono avviare attività in cui vengono somministrati cibi e/o bevande (come Bar, caffetteria, tavola calda, ristorante, pizzeria, birreria, pub, enoteca, mini market, fruttivendolo, panetteria, commercio elettronico, pescheria, ecc.….) devono necessariamente seguire uno specifico percorso formativo finalizzato al raggiungimento della preparazione necessaria a sostenere l'esame per l'ottenimento della qualifica.

Il percorso formativo si articola in 90 ore.

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi a :

Dr. Mascardi Gabriele >  0585 775049 // 349/1221563

mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. fax: 0585-777754

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3

Chi Siamo
Confartigianato, l'associazione degli artigiani e piccoli imprenditori che coniuga la rappresentanza sindacale con la fornitura di servizi reali ed innovativi. Gli artigiani e le piccole imprese rappresentano una grandissima parte dell'imprenditoria italiana.
 
 

ufficiocredito
PRESSO I NOSTRI UFFICI, ARTIGIANCREDITO TOSCANO ED ARTIGIANCASSA TROVANO LE SOLUZIONI ECONOMICO-FINANZIARIE PIU' ADATTE ALLA TUA IMPRESA
 
 

I nostri consorzi
Coordina le attività tecniche ed economiche delle imprese socie per l'esecuzione di lavori relativi alla realizzazione in appalto o in proprio di opere edili e affini o complementari ottenute da Enti Pubblici e privati, nonché di edifici di edilizia economica con relativi servizi ed opere di urbanizzazione.