conf_lofo
anc2


Noi e L'Impresa
CONVENZIONE ISTITUTO DI VIGILANZA

default-logoLa Confartigianato Imprese di Massa Carrara,al fine di agevolare i proprie Imprese interessate ha stipulato importante convenzione commerciale con  I PRETORIANI S.R.L. AZIENDA leader sul territorio operante nel settore della vigilanza privata.

Grazie personale altamente qualificato I Pretoriani s.r.l. offrono, a condizioni vantaggiose per gli iscritti a Confartigianato, una vasta gamma di servizi volti a garantire la sicurezza delle aziende e delle abitazioni private fra cui:

 

  • Pronto intervento;
  • Progettazione Impiantidi allarme
  • Video Sorveglianza
  • Servizi Ispettivi
  • Vigilanza fissa
  • Servizi fiduciari

prt

 

 

 
NUOVO PIANO INDUSTRIALE ARTIGIANCASSA

rondinelleNUOVO PIANO INDUSTRIALE ARTIGIANCASSA

Artigiancassa ha approvato il Piano Industriale 2016-2020.

Si tratta di un piano di ampio respiro e di grandi obiettivi, puntando decisamente su innovazione     e semplificazione dei processi sia nel credito che nell’agevolato.

Lo sviluppo delle attività si baseranno su tre elementi:

· processi distributivi e creditizi veloci, con tempi di delibera certi, rapidi e trasparenti;

· offerta su  misura distinta per settori  merceologici

· fornitura di servizi digitali per supportare e snellire i processi allinterno delle imprese

In particolare Artigiancassa, tramite il proprio Point Confartigianato accompagnerà le imprese in tutto liter per la richiesta e lottenimento dei contributi, sarà a disposizione delle imprese per la redazione di business plan e realizzerà prodotti finanziari ad hoc per le singole esigenze

Lobiettivo finale è quello di innescare una evoluzione del processo del credito in favore delle PMI in ottica digitale con strumenti in grado di rivoluzionare il modo di interagire con l’impresa.

Lo sportello di Artigiancassa Point istruisce le pratiche direttamente dai propri uffici.

I tassi applicati partono dal 1,75% oltre al costo del denaro, fisso o variabile, concordato con l’operatore.

Possono accedere al prodotto tutti i settori di attività sia per finalità di investimento che per liquidità, per una durata minima di 2 anni ad una massima di 10 anni.

Per Info: Nicola > 393.2437000 / 0585.73185 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. / Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
LEGGE DI STABILITA' 2016

ar51

LEGGE DI STABILITA’: I BERSAGLI DI CONFARTIGIANATO

La Confartigianato Imprese di Massa-Carrara esprime soddisfazione per il raggiungimento di specifici obiettivi recepiti dalla Legge di Stabilita 2016, anche con il proprio contributo.

Infatti grazie alla presenza a Roma della nostra Associazione Provinciale, che ha partecipato ai lavori preparatori presso i tavoli istituzionali, sono stati raggiunti traguardi significativi, frutto di emandamenti e proposizioni talvolta sostenuti anche dai Parlamentari della nostra provincia.

Di seguito si riportano i principali risultati ottenuti.

MODIFICHE A TASI, IMU  E IMBULLONATI

L’eliminazione della Tasi sulla prima casa rappresenta un alleggerimento di tassazione per gli imprenditori proprietari di immobili per abitazione. Inoltre, come sollecitato da Confartigianato, la misura potrà avere positivi e­ffetti sui consumi, sul mercato immobiliare, sulle compra vendite di case e di conseguenza sulle imprese dell'edilizia.

L’esclusione dei cosiddetti macchinari ‘imbullonati’ dalla rendita catastale degli immobili a destinazione elimina un’assurda forma di tassazione ma, per Confartigianato, è soltanto il primo passo di un percorso che deve portare all’eliminazione del prelievo fiscale sugli immobili produttivi e sui beni strumentali utilizzati dagli imprenditori che non possono essere tassati alla stregua delle seconde case.

INCREMENTO FRANCHIGIA IRAP

L’innalzamento della franchigia Irap accoglie le sollecitazioni di Confartigianato per ridurre l’incidenza dell’imposta soprattutto sulle imprese di minori dimensioni. Il prossimo passo della battaglia di Confartigianato consiste nell’ottenere la de­finizione dei requisiti minimi che escludono le piccole imprese ed i lavoratori autonomi privi della cosiddetta ‘autonoma organizzazione’ dal pagamento dell’IRAP.

COMPENSAZIONE DEBITI-CREDITI

Riconosciuto anche per il 2016 il principio, sostenuto da Confartigianato, della compensazione tra i debiti ­fiscali e i crediti vantati dagli imprenditori verso la Pubblica Amministrazione. In questo modo, lo Stato debitore salderà le sue fatture agli imprenditori che attendono di essere pagati per beni e servizi forniti agli Enti pubblici.

PROCEDURE CONCORSUALI E IVA

Signi­ficativo passo in avanti per la battaglia che Confartigianato conduce in difesa dei diritti degli imprenditori alle prese con lentezze e costi della giustizia civile. Grazie a questa misura le piccole imprese coinvolte in fallimenti potranno recuperare l’IVA all’apertura della procedura concorsuale e non più alla chiusura della stessa.

SUPER AMMORTAMENTI

La competitività delle imprese si gioca sulla possibilità di disporre di macchinari nuovi e innovativi. Gli incentivi per l’acquisto di beni strumentali corrispondono quindi alle sollecitazioni di Confartigianato per consentire agli imprenditori di rinnovare, con sconti signi­ficativi, i beni strumentali dell’azienda e mantenersi all’altezza di s­fide sempre più impegnative sul fronte dell’innovazione e della capacità produttiva.

RIDUZIONE ALIQUOTA IRES

Confartigianato segna un altro punto a favore della riduzione della pressione ­fiscale sulle piccole imprese. La riduzione dell’aliquota Ires contribuisce infatti ad alleggerire la tassazione su una quota signi­ficativa di imprenditori artigiani e di piccole aziende con meno di 20 addetti.

VOUCHER BABY-SITTING

Un passo avanti, frutto delle battaglie di Confartigianato, per riconoscere alle donne il diritto a coniugare attività d’impresa e impegni familiari e colmare le disuguaglianze rispetto alle dipendenti. La misura ora va resa strutturale per superare de­nitivamente l’incomprensibile disparità di trattamento tra dipendenti e imprenditrici.

FONDO VITTIME  MANCATI PAGAMENTI

Primo risultato per la battaglia che Confartigianato conduce in difesa dei diritti di tanti piccoli imprenditori subfornitori travolti dai debiti e dai ­tanti fallimenti delle aziende committenti.

ECOBONUS E RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA

Obiettivo raggiunto da Confartigianato con misure che consentono di conseguire molteplici ­finalità utili alle imprese e al Paese: rilancio delle imprese delle costruzioni, emersione di attività irregolari, maggior gettito nelle casse dello Stato, riquali­cazione del patrimonio immobiliare, risparmio ed efficientamento energetico e difesa dell’ambiente.

MISURE PER L’AUTOTRASPORTO

Le norme colgono le sollecitazioni di Confartigianato per ridurre i costi delle imprese, favorire l’innovazione dei veicoli, combattere i fenomeni di abusivismo e di cabotaggio illegale.

PROMOZIONE DEL MADE IN ITALY

Gli interventi a sostegno del Made in Italy recepiscono l’esigenza espressa da Confartigianato di accompagnare le piccole imprese sui mercati esteri con iniziative che hanno dato buoni risultati: dalle missioni di incoming nei territori di origine delle PMI ai voucher per i temporary export manager alle mostre di immagine e commerciali in mercati target.





 

 
CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

ar51CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

Confartigianato Imprese di Massa Carrara, con all’ accreditamento nazionale ricevuto dalle proprie strutture e grazie alla collaborazione con importanti strutture formative regionali comunica che sono in partenza presso le proprie sedi i seguenti nuovi corsi di formazione professionale.

CORSO PER TECNICO ABILITATO ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

Il corso permette al professionista di formarsi al fine di redigere le certificazioni energetiche, in conformità alle modifiche apportate dal DPR 75/2013, che introduce l'APE e altre novità normative che allineano l'Italia agli standard imposti dalla comunità europea. Dal 6 giugno 2013 per gli edifici di nuova costruzione, sottoposti a ristrutturazioni importanti, in caso di vendita o di nuova locazione di edifici o unita immobiliari, sarà necessario produrre l Attestato di Prestazione Energetica (APE) e non più l Attestato di Certificazione Energetica (ACE).

Il corso della durata di n. 80 ore (parzialmente on line)  e' riconosciuto dalla Provincia di Massa Carrara.

Possono partecipare al Corso:

Laureati in ingegneria, architettura, fisica, matematica, chimica, geologia, agronomia, scienze ambientali, geometri, periti agrari o agrotecnici, periti industriali, ecc.

Quota Di Iscrizione Euro 550,00

CORSO PER DIVENTARE AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

Il corso, che in conformità alle previsioni di legge, consente di potere svolgere la professione di amministratore di condominio,  è strutturato in otto moduli:Il condominio, la professione dell’amministratore, profili fiscali , i contratti, l’appalto, il rapporto di lavoro e le norme per la sicurezza del lavoratore, manutenzioni delle parti comuni, rapporti con la pubblica amministrazione.

Requisiti di accesso: maggiore età e diploma di scuola media superiore

Il corso ha una durata di 72 ore (di cui 18 ore on-line)

Quota di partecipazione € 600,00

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER DISTRIBUTORE ED UTILIZZATORI DI PRODOTTI FITOSANITARI

La Regione Toscana con specifiche disposizioni normative ha stabilito che  per poter utilizzare o vendere prodotti fitosanitari potenzialmente nocivi è obbligatorio frequentare un corso di 20 ore

Quota di partecipazione € 150,00

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTO AI SERVIZI DI CONTROLLO ATTIVITÀ DI INTRATTENIMENTO E SPETTACOLO IN LUOGHI APERTI AL PUBBLICO E /O IN PUBBLICI ESERCIZI (BUTTAFUORI)

In base a quanto stabilito dal Ministero, gli addetti ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e spettacolo in luoghi aperti al pubblico (ex buttafuori) dovranno essere iscritti in un Albo istituito presso la Prefettura della provincia nella quale sceglieranno di operare.

Per iscriversi è obbligatorio essere in possesso dell’Attestato di partecipazione che si ottiene al superamento  un corso del corso preposto riconosciuto di formazione di 90 ore (Corso addetto sicurezza ex buttafuori).

Quota di partecipazione € 150,00

CORSO AGENTI DI COMMERCIO

Per iscriversi alla Camera di Commercio come rappresentante agente di commercio è obbligatorio essere in possesso del requisito del possesso dell’attestato di abilitazione che si ottiene solo dopo aver frequentato e superato l’esame finale di un corso abilitante riconosciuto da una regione.

Il nostro corso agenti di commercio online è cui comodo da seguire anche per le persone che abitano più distanti perchè in aula ci saranno solo 2 incontri, uno alla settimana. L’avvio dell’attività è immediato, al termine del corso.

Il corso agenti di commercio è obbligatorio in base alla legge per svolgere l’attività di agente rappresentante di commercio. Il corso agenti commercio online gestito da Confimpresa Massa Carrara (80 ore) è riconosciuto dalla regione Toscana ed è valido per tutto il territorio nazionale. L’Attestato di qualifica che viene rilasciato è valido in tutta Italia.

Quota di partecipazione € 450,00

CORSO SOMMINISTRAZIONE CIBI E BEVANDE (EX REC)

In base alle vigenti normative tutti coloro che intendono avviare attività in cui vengono somministrati cibi e/o bevande (come Bar, caffetteria, tavola calda, ristorante, pizzeria, birreria, pub, enoteca, mini market, fruttivendolo, panetteria, commercio elettronico, pescheria, ecc.….) devono necessariamente seguire uno specifico percorso formativo finalizzato al raggiungimento della preparazione necessaria a sostenere l'esame per l'ottenimento della qualifica.

Il percorso formativo si articola in 80 ore.

Quota di partecipazione € 500,00

CORSI PER INSEGNANTE ED ISTRUTTORE DI SCUOLA GUIDA

L’attestato rilasciato al termine del corso consente di poter ottenere il patentino di abilitazione sostenendo l’esame finale presso la provincia a cui il partecipante presenterà la domanda per sostenere l’esame previsto dalla legge.

Il corso ha una durata di n. 145 ore.

Quota di partecipazione € 1.000,00

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi a:

Dr. Mascardi Gabriele > 0585 775049 // 349/1221563 e – mail > Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
SPORTELLO DI ASCOLTO

eeeEMERGENZA SOCIO ECONOMICA:

SPORTELLO DI ASCOLTO PER LE PROBLEMATICHE AZIENDALI

La crisi persiste e produce effetti devastanti sull’economia reale e sulle imprese. Le aziende lamentano crescenti difficoltà sul fronte creditizio, sempre più intrappolate tra la burocrazia, le tasse, il calo delle vendite e il ritardo dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni. Tale situazione oltre a provocare palesi difficoltà alle imprese, determina, talvolta, dei pesanti disagi relazionali nell’ambito dei rispettivi nuclei famigliari. Sempre più spesso la pressione fiscale, i crediti fiscali e i nodi della riscossione vengono vissuti drammaticamente dagli imprenditori. che talora devono anche confrontarsi con i tempi della giustizia, dei procedimenti civile e quelli dei tribunali amministrativi.

Quello che è cambiato, sfiniti da una crisi senza eguali, non sono più solo i disoccupati ma coloro che, fino a ieri, il lavoro se lo erano creato e lo avevano persino dato ad altri. Imprenditori e lavoratori autonomi sono le vittime sacrificali di questo periodo storico davvero difficile.

“SPORTELLO DI ASCOLTO” è il servizio attivato da Confartigianato Imprese Massa Carrara per rispondere alle emergenze delle piccole imprese.

Per monitorare in tempo reale l’andamento delle crisi aziendali ed aprire un confronto con gli imprenditori, Confartigianato Imprese Massa Carrara ha attivato un’apposita linea telefonica (0585 775049); tuttavia è possibile il contatto anche tramite il seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Si tratta di un punto di ascolto e di intervento dove le aziende potranno dialogare con un pool di esperti in grado di fornire consulenze utili per fronteggiare  le loro problematiche.
Il primo contatto, è con un referente dell’Associazione, che ascolta le necessità dell'imprenditore e ne effettua una pre-valutazione.

Dopodiché Confartigianato mette a disposizione dell'imprenditore un servizio di "prima emergenza" attivando, a seconda dei casi, le consulenze di un avvocato, di un esperto di banca, di un commercialista e di un consulente di marketing che possono offrire risposte rapide per fronteggiare la situazione di crisi e uscire dall'emergenza.

I consulenti incontrano gli imprenditori singolarmente attraverso una serie di appuntamenti. 
Lo SPORTELLO DI ASCOLTO, è gratuito e garantisce totale riservatezza.

 
CAMPAGNA 2015 "AZIENDA INFORMATA, LAVORARE NELLA LEGALITA'"

legem“AZIENDA INFORMATA,

LAVORARE NELLA LEGALITÀ”

 

La Confartigianato Imprese di Massa Carrara, al fine di agevolare i datori di lavoro nel rispetto delle complesse normative in materia di sicurezza e salute sul lavoro, ambiente ed igiene alimentare, è lieta di comunicare l’inizio della campagna 2015 “Azienda Informata, Lavorare nella legalità”.

In un momento di generale difficoltà economica, particolarmente acuta in una provincia come la nostra, riteniamo che il sostegno e la crescita dell’ imprenditoria artigiana e della piccola impresa non possa prescindere dal lavorare nel rispetto delle normative vigenti, anche per non incorrere in pesanti interventi sanzionatori da parte dei preposti Organi di Vigilanza e di Controllo.

Al riguardo, tuttavia, da parte degli imprenditori occorre porre molta attenzione a proposte e contatti di pseudo consulenti che provocano ingiustificati allarmismi finalizzati esclusivamente ad estorcere denaro.

Confartigianato offre a tutte le Aziende la possibilità di fruire gratuitamente e direttamente presso le loro sedi della consulenza legale di un tecnico qualificato, tramite un check-up a 360° su tutte le tematiche legislative e obblighi normativi conseguenti.

Pertanto Vi invitiamo, al più presto, a contattare direttamente i nostri uffici per un fissare appuntamento o in alternativa inviare la scheda allegata per essere contattati.

 

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi a :

Dr. Mascardi Gabriele >  0585 775049 // 349/1221563 // mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
UN ABUSIVO GIOCA CON LA TUA PELLE E I TUOI CAPELLI

esecutivo_poster_antiabusivismo

CONFARTIGIANATO BENESSERE: AL VIA LA CAMPAGNA “UN ABUSIVO GIOCA CON LA TUA PELLE E I TUOI CAPELLI”.

 

Confartigianato Benessere Massa-Carrara che rappresenta nel nostro territorio un gran numero di operatori, ha promosso la Campagna "Un abusivo gioca con la tua pelle e i tuoi capelli. Non mettere a rischio la tua salute ! Affidati ai professionisti dell'acconciatura e dell'estetica" per combattere il sempre più frequente fenomeno dell'abusivismo.

Quello del benessere è uno dei pochi settori che ha resistito alla crisi.Infatti, a fronte di una contrazione della spesa nei settori dei beni essenziali, si registra una crescente attenzione dei consumatori alla conservazione della salute, al benessere e alla migliore qualità della vita anche attraverso la cura della persona.

Da un’indagine è emerso un profilo di clientela che cura con particolare attenzione il proprio aspetto con una sana alimentazione, l’esercizio fisico e la frequentazione sistematica di centri estetici e saloni di acconciatura e che pone il rapporto di fiducia con il professionista al primo posto, seguito a ruota dai valori di professionalità ed esperienza. Ma, insieme a questi nuovi consumatori, resiste una fascia di clientela che sceglie esclusivamente in base al costo della prestazione, a scapito della qualità del servizio.

Risultato: da un lato cresce il fenomeno del “fai da te”, spesso rischioso soprattutto quando riguarda trattamenti che prevedono l’utilizzo di prodotti e/o apparecchiature ad uso professionale, dall’altro aumentano le attività abusive da parte di soggetti non professionalmente qualificati, che operano al di fuori della legalità con prezzi notevolmente al di sotto di quelli praticati nell’ambito del mercato regolare.Mentre a livello europeo si lavora per definire standard di prestazioni elevate nel settore del benessere, nel nostro Paese si registra una percentuale di abusivismo che sfiora il 40%, con punte maggiormente elevate nelle grandi città. Pesanti le ripercussioni sulla salute e sicurezza del consumatore e i danni sia per le imprese del settore benessere.

Confartigianato Benessere Massa-Carrara  ha promosso numerose campagne informative per promuovere servizi di qualità e per combattere il fenomeno dell’abusivismo grazie alla collaborazione delle autorità.Ma l’abusivismo è duro a morire. Confartigianato Benessere Massa-Carrara, "chiede di sostenere gli operatori regolari attraverso l’adeguamento delle normative di settore e dei regolamenti regionali e comunali, lo snellimento burocratico, la diminuzione della pressione fiscale, l’intensificazione dei controlli e l’applicazione delle sanzioni, l’organizzazione di campagne istituzionali di sensibilizzazione dell’utenza nei confronti dei gravi rischi derivanti da trattamenti effettuati da soggetti non qualificati, con applicazione di prodotti di dubbia qualità ed in locali privi dei prescritti requisiti di igiene e sicurezza”.

 

 
NUOVO GRUPPO ITC

tec

COSTITUITO IL GRUPPO ICT

(INNOVATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY)

 

 

Nel corso dell’assemblea tenutasi presso la sede provinciale della Confartigianato Imprese di Massa-Carrara è stato costituito il Gruppo ICT (Innovation & Communication Technology). Gli imprenditori presenti hanno nominato come presidente Maurizio Borghini e come vice-presidente del Gruppo, Claudio Sartorio. Al nuovo Gruppo di Confartigianato aderiscono tutte quelle imprese che si occupano di erogare servizi di comunicazione e informazione utilizzando l’innovazione tecnologica.

La costituzione del Gruppo è legata, come hanno spiegato Borghini e Sartorio, alla necessità di rappresentare, in maniera efficace e propositiva, le imprese locali aderenti nei confronti della Regione Toscana e degli altri enti pubblici aventi competenza nel settore.

La finalità  del Gruppo ICT è quindi la costruzione di un dialogo permanente con gli interlocutori istituzionali al fine di dare voce al capitale di conoscenze ed esperienze di cui le nostre imprese sono portatrici dando un contributo concreto al dibattito sull’innovazione del Paese e sulla realizzazione degli obiettivi dell’Agenda Digitale.

Il Gruppo ICT della Confartigianato di Massa-Carrara si propone inoltre di realizzare iniziative volte a tutelare gli interessi delle imprese aderenti, così come collaborare all’attuazione di iniziative tendenti all’informazione, alla formazione, all’aggiornamento professionale, all’assistenza tecnica e al miglioramento dei servizi offerti.

Il Gruppo ICT Confartigianato invita le imprese che si riconoscono negli obiettivi del gruppo a contattare, per ulteriori e più dettagliate informazioni sui programmi e le iniziative, la sede provinciale della Confartigianato Imprese  in Via VII Luglio 16/bis, Carrara (tel. 0585/73187) oppure inviando una E-Mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
CORSI DI FORMAZIONE

attenzione CORSI DI FORMAZIONE

 

Nell’ambito delle azioni di sostegno volte a garantire alle aziende di operare nel totale rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza e salute sul lavoro ed in materia di igiene alimentare la Confartigianato comunica che sono in partenza i seguenti corsi di formazione:

1. CORSO PER RSPP PER DATORI DI LAVORO >

La figura Responsabile del servizio prevenzione e protezione è obbligatoria in tutte le imprese che abbiano lavoratori alle proprie dipendenze ed in tutte le imprese costituite in forma di società.

La mancata formazione comporta pesanti sanzioni amministrative e penali.

Inoltre tutti gli RSPP già formati dovranno frequentare un corso di aggiornamento quinquennale.

2. CORSO PER DEI LAVORATORI DIPENDENTI >

Ai sensi dell’art. 37 del d. lgs 81/2008 ed in virtù del nuovo accordo Stato-Regioni entrato in vigore il  26 Gennaio 2012   il Datore di lavoro deve provvedere affinchè i lavoratori ricevano un’adeguata formazione obbligatoria.La formazione dei lavoratori, si articola in due momenti distinti: formazione generale di n . 4 ore (con programmi e durata comuni per i diversi settori di attività) e formazione specifica di 4-8-12 ore (in base tipologia di attività svolta ed al settore di rischio di appartenenza).

3. CORSO PER ADDETTO AL PRONTO SOCCORSO>

La figura dell'addetto al pronto soccorso è obbligatoria in tutte le imprese che abbiano lavoratori alle proprie dipendenze ed in tutte le imprese costituite in forma di società. Inoltre tutti gli Addetti al pronto soccorso già formati dovranno frequentare un corso di aggiornamento quinquennale.

4. CORSO PER ADDETTO ALLA PREVENZIONE INCENDI PER AZIENDE CLASSIFICATE A RISCHIO BASSO E MEDIO>

La figura dell'addetto alla prevenzione incendi è obbligatoria in tutte le imprese che abbiano lavoratori alle proprie dipendenze ed in tutte le imprese costituite in forma di società. Rientrano nel rischio medio tutte le aziende in cui si hanno stoccaggi di materiali infiammabili (es. falegnamerie); si impiegano fiamme libere (es. fornelli, saldatori....); sono caratterizzate da alto flusso di utenti (es. uffici, ristoranti...)

5. CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA>

La figura RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (INTERNO ALL'AZIENDA O TERRITORIALE) è obbligatoria in tutte le imprese che abbiano lavoratori alle proprie dipendenze ed in tutte le imprese costituite in forma di società.

6. CORSI PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PARTICOLARI ATTREZZATURE: MULETTI, GRU, TRATTORI AGRICOLI, ESCAVATORI, PIATTAFORME  ELEVATRICI …ECC…>

In ottemperanza all’art. 71, comma 7 “Obblighi del Datore di Lavoro” ed all’art. 73 comma 4 “Formazione ed addestramento” del T.U. 81/08, il Datore di lavoro, quando vengono utilizzate attrezzature che richiedono conoscenze o responsabilità particolari in relazione ai rischi specifici, deve formare ed addestrare adeguatamente i lavoratori incaricati all’uso di tali attrezzature.

7. CORSO PER ADDETTO ALLE ATTIVITA' ALIMENTARI  H.A.C.C.P.>

Si ricorda  che, in ottemperanza a quanto previsto dal reg. CE 852/04, dalla Legge 24/03 e dalla Delibera reg. Toscana 559/2008 e s.m. e i., tutti gli addetti operanti nel settore alimentare, in sostituzione del libretto sanitario sono obbligati a partecipare ad un corso di formazione specifico di 8/12/16 ore.

Inoltre tutti gli addetti operanti nel settore alimentare che hanno già partecipato a corsi formativi per addetti all’industria alimentare, devono, con cadenza quinquennale, frequentare corso di aggiornamento quinquennale.

7. CORSO PER ADDETTO ALLA SOMMINISTRAZIONE DI CIBI E BEVANDE (EX CORSO REC)>

La Confartigianato Imprese di Massa Carrara, in collaborazione con le proprie strutture formative di riferimento accreditate, al fine di agevolare tutti coloro che desiderano avviare una nuova attività imprenditoriale,  comunica che sono aperte le iscrizioni  ad un nuovo corso per Addetto alla somministrazione di cibi e bevande (Ex corso rec). Si ricorda che tutti coloro che intendono avviare attività in cui vengono somministrati cibi e/o bevande (come Bar, caffetteria, tavola calda, ristorante, pizzeria, birreria, pub, enoteca, mini market, fruttivendolo, panetteria, commercio elettronico, pescheria, ecc.….) devono necessariamente seguire uno specifico percorso formativo finalizzato al raggiungimento della preparazione necessaria a sostenere l'esame per l'ottenimento della qualifica.

Per iscrizioni ed  informazioni gli interessati possono rivolgersi:

 

Dr.  Gabriele Mascardi>  0585 775049 // 349/1221563

 
SERVIZI AMBIENTALI

figura0

 

 

 

NUOVI SERVIZI IN

MATERIA AMBIENTALE

 

 

 

Confartigianato Imprese Massa Carrara comunica che  tramite le proprie strutture di riferimento e  professionisti convenzionati, qualificati nel settore, è in grado di offrire a tutte le aziende una vasta gamma di servizi nel campo dell’Igiene Ambientale ed Ecologia Industriale.

In particolar modo, in ottemperanza agli obblighi vigenti, potranno essere offerti alle aziende interessate i seguenti servizi:

· campionamenti e analisi di emissioni in atmosfera (carrozzerie, falegnamerie, saldatura, etccc), acque potabili, acque reflue e rifiuti (classificazioni caratterizzazione e riutilizzo), sia per la loro caratterizzazione che per lo smaltimento o riutilizzo;

· analisi di terreni, fanghi, percolati di discarica, suolo e acque di falda per la bonifica di siti inquinati

· campionamenti in ambiente di lavoro per la valutazione del rischio da esposizione a eventuali agenti pericolosi (solventi, nebbie oleose, polveri di legno duro, polveri di saldatura, polveri contenenti silice libera cristallina, polveri contenenti metalli – cobalto piombo, cromo, rame, nichel…)

· valutazioni dello stato di conservazione dell’eternit o di qualunque altro materiale contenente amianto tramite l’analisi quali-quantitativa del materiale stesso e il campionamento ambientale di fibre asbestiformi aerodisperse.

· Assistenza e consulenza su problemi inerenti quanto sopra a fronte di un costante aggiornamento normativo

· Redazione ed inoltro presso gli Organi competenti pratiche autorizzative quali: emissioni in atmosfera invia ordinaria (art. 269-281 D.lgs. 152/2006) o in procedura semplificata (art. 272 D.Lgs. 152/2006 per lavanderie, panifici, carrozzerie, falegnamerie, etccc), scarico di acque reflue di qualsiasi natura (reflui da ciclo produttivo, AMD), inizio nuova attività (GONIP), trasporto rifiuti conto proprio (cat. 2bis) e conto terzi, stoccaggio provvisorio rifiuti, procedure semplificate per il riutilizzo di rifiuti non pericolosi…garantendo assistenza lungo tutto l’iter autorizzativo.

Si evidenzia che le attrezzature e le metodiche di analisi utilizzate sono tutte conformi a quanto previsto dalle rispettive normative vigenti; nella struttura è operante un laboratorio iscritto nelle liste del Ministero per i Laboratori accreditati per effettuare tali analisi.

Tramite la struttura è possibile anche la figura di Responsabile Tecnico per iscrizione ed esercizio al trasporto di rifiuti conto terzi cat. 1, 2, 5 e per bonifiche cat. 9 “Albo Gestori Ambientali”.

Si ricorda, infine, anche la consulenza in materia di igiene degli alimenti e dei relativi ambienti di lavoro, seguendo le aziende nelle operazioni di redazione e implementazione dei piani di autocontrollo ai sensi del regolamento CE 852/04 e smi. Effettua indagini microbiologiche su superfici, ambienti e alimenti, in collaborazione con laboratori accreditati allo scopo.

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi a :

Dr. Mascardi Gabriele >  0585 775049 // 349/1221563 // mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4

Chi Siamo
Confartigianato, l'associazione degli artigiani e piccoli imprenditori che coniuga la rappresentanza sindacale con la fornitura di servizi reali ed innovativi. Gli artigiani e le piccole imprese rappresentano una grandissima parte dell'imprenditoria italiana.
 
 

ufficiocredito
PRESSO I NOSTRI UFFICI, ARTIGIANCREDITO TOSCANO ED ARTIGIANCASSA TROVANO LE SOLUZIONI ECONOMICO-FINANZIARIE PIU' ADATTE ALLA TUA IMPRESA
 
 

I nostri consorzi
Coordina le attività tecniche ed economiche delle imprese socie per l'esecuzione di lavori relativi alla realizzazione in appalto o in proprio di opere edili e affini o complementari ottenute da Enti Pubblici e privati, nonché di edifici di edilizia economica con relativi servizi ed opere di urbanizzazione.